Cantine Olivella

Vedi come Griglia Lista
Ordina per

VINO EMBLEMA CAPRETTONE 2017 DOP

Come nasce

Il Caprettone possiede elementi genetici in comune con il Coda
di Volpe tanto che per anni c’è stata confusione tra i vitigni,
anche se, per il primo la foglia più grande, il grappolo più
spargolo e l’assenza della tipica “virgola finale” non dovrebbero
lasciare dubbi. Vinificarlo in purezza ha significato per Cantine
Olivella un’ulteriore sfida in nome della valorizzazione del
territorio. Il nome, oltre che un doveroso omaggio ad uno degli
artisti locali contemporanei più rappresentativi, indica proprio la
volontà di creare un bicchiere di riferimento per questo vitigno,
che possa divenirne un simbolo.

Denominazione: Vesuvio bianco D.O.C.
Gradazione alcolica: 13%
Vitigno: Caprettone 100%
Terreno: Vulcanico - sabbioso
Esposizione: Ovest
altitudine: 450 m s.l.m.
Densità di impianto: 4.000 ceppi per ettaro
Sistema di allevamento: Spalliera con potatura Guyot
Età Vigneto: Oltre 12 anni
Resa per Ettaro: Circa 60 Quintali
Periodo di Raccolta: Prima decade di ottobre
Tecnica di vinificazione: Classica in bianco
Maturazione: in serbatoi di acciaio a temperatura controllata
Affinamento: "sur lies" in acciaio per tre mesi e bottiglia

Caratteristiche Sensoriali

Vista: Giallo Paglierino carico
Olfatto: Prevale, in giovinezza, la componente erbacea
Gusto: Morbido ma prevalentemente acidulo, specie all’approccio,
offre immediatamente la sensazione di un raggiunto e
precoce equilibrio che dovrebbe permettere, negli anni, anche
una discreta serbevolezza.
Abbinamenti: Molto versatile: da aperitivo con formaggi freschi e cruditè di
mare a piatti più saporiti come il conterraneo baccalà di
Somma, in bianco con le olive o fritto a tocchi di grande
spessore
A partire da €7,70 IVA inclusa

VINO KATA' CATALANESCA DI SOMMA 2017 IGP

Denominazione: IGT Catalanesca del Monte Somma

Catalanesca in purezza, esprime tutta la varietalità di questo antico vitigno recentemente promosso alla vinificazione pur vantando una lunga tradizione di produzione e mescita popolare. Le influenze territoriali ne amplificano le grandi qualità di base: l'albicocca, il sorbo, il finale amarognolo e minerale sono altrettante testimonianze di un processo produttivo sempre più immerso nel proprio terroir. Katà è diminuitivo di catalanesca, ma anche parola dal greco = sotto (il Vesuvio) e dal giapponese = modello (di virtù ampelografiche).

Gradazione alcolica: 13%
Vitigno: Catalanesca 100 %
Terreno: Vulcanico - sabbioso
Esposizione: Ovest
Altitudine: 450 m s.l.m.
Densità di impianto: 4.000 ceppi per ettaro
Sistema di Allevamento: Spalliera con potatura Guyot
Età Vigneto: Circa 15 anni
Resa per ettaro: Circa 60 Quintali
Periodo di raccolta: Prima decade di ottobre
Tecnica di Vinificazione: Classica in bianco
Maturazione: in serbatoi di acciaio a temperatura controllata
Affinamento: "sur lies" in acciaio per tre mesi e bottiglia

Caratteristiche Sensoriali
Vista: Giallo Paglierino
Olfatto: Sentori di ginestra, biancospino
Gusto: Sapidità e morbidezza si equilibrano anche perchè sorretti da
una spinta alcolica non sovrastante. Gli elementi fruttati del
naso si amplificano nel flavour rilasciando per via retrolfattiva
note di frutta secca
Abbinamenti: Aperitivo leggero, è un buon compagno di piatti di mare
leggeri ed eleganti; una ricotta fresca con pane caldo e un
calice di Lacrimabianco sono un inno naturale alla fragranza
A partire da €8,10 IVA inclusa

VINO LACRYMA CHRISTI BIANCO 2017 DOP

LacrimaBianco
Lacryma Christi del Vesuvio bianco D.O.C.

Il Lacryma Christi del Vesuvio bianco è frutto di un blend che
non ha simili: alla freschezza delle uve autoctone bianche
unisce le caratteristiche di profumo inimitabili del Caprettone,
geneticamente affine alla Coda di Volpe e per molto tempo
con essa confuso. Il Lacrimabianco è un omaggio dovuto alla
tradizione vesuviana con il tocco enologicamente personale
che Cantine Olivella propone per ogni bottiglia.
Anche mantenere una gradazione non particolarmente elevata
contribuisce a conferire a questo bicchiere delicato e
profumato il senso di un rispetto per la tradizione.

Denominazione: Lacryma Christi del Vesuvio bianco D.O.C.
Grado Alcolico: 13%
Vitigni: Caprettone + Vitigni autoctoni a bacca bianca
Terreno: Vulcanico - sabbioso
Esposizione: Ovest
Altitudine: 450 m s.l.m.
Densità di Impianto: 4.000 ceppi per ettaro
Sistema di Allevamento: Spalliera con potatura Guyot
Età Vigneto: Circa 10 anni
Resa per Ettaro: Circa 60 Quintali
Periodo di Raccolta: Prima decade di ottobre
Tecnica di Vinificazione: Classica in bianco
Maturazione: in serbatoi di acciaio a temperatura controllata
Affinamento: "sur lies" in acciaio per tre mesi e bottiglia

Caratteristiche Sensoriali:
Vista: Giallo Paglierino
Olfatto: Sentori di ginestra, biancospino
Gusto: Sapidità e morbidezza si equilibrano anche perchè sorretti da
una spinta alcolica non sovrastante. Gli elementi fruttati del
naso si amplificano nel flavour rilasciando per via retrolfattiva
note di frutta secca
Abbinamenti: Aperitivo leggero, è un buon compagno di piatti di mare
leggeri ed eleganti; una ricotta fresca con pane caldo e un
calice di Lacrimabianco sono un inno naturale alla fragranza.
A partire da €7,32 IVA inclusa